Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘ESPERIENZE DI CONTATTO – ALIENOLOGIA’ Category

I contatti mentali originati da entità ET attraverso comunicazione telepatica. Scienza e spiritualità come facce di una stessa medaglia. Un nuovo concetto di realtà, secondo un “grande vecchio” dell’Ufologia USA, l’ingegnere nucleare Donald Ware.

ware

Donald Ware

Il fenomeno dei contatti telepatici da parte di entità ET è piuttosto vasto ed è quasi impossibile determinare se la persona si sta inventando tutto, o dica qualcosa di sensato. Per questo, molti ricercatori UFO evitano tale percorso “accidentato”, ma Donald Ware non è d’accordo. Ho avuto modo di incontrarlo di nuovo, dopo una prima occasione al Forum Mondiale di Ufologia tenutosi a Brasilia nel Dicembre 1999, al Congresso di Laughlin, in Nevada, nel Marzo di quest’anno (2006). Ware è uno dei “grandi vecchi” dell’ufologia americana, è una figura rispettata e, mi è sembrato, anche un po’ temuta. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

Questo articolo della ricercatrice britannica Philippa Foster, scritto nel 2009 e inedito in Italia, pone in luce brillantemente alcuni degli aspetti più delicati del fenomeno abduction, con particolare riferimento alla situazione in Gran Bretagna. (altro…)

Read Full Post »

Questo articolo è stato scritto nel 2007 da Carlo Barbera, experiencer e grande esoterista, con il quale ho condiviso momenti fondamentali per la crescita della mia coscienza. Fu proprio con Carlo Barbera e Corrado Malanga che, una decade fa, demmo vita al progetto del Gruppo StarGate. Poi le nostre strade ci hanno condotto su percorsi diversi, eppure connessi.

Carlo vive nell’isola del vento, Pantelleria. Per me, è un Fratello.

Maurizio Baiata, 4 Gennaio 2012 

Il contatto alieno e l’apertura della porta dimensionale

di Carlo Barbera

Anch’io sono un “preso” dagli alieni. È un’esperienza che ha segnato in modo indelebile la mia coscienza e la mia vita. Non ho mai avvertito il senso di una minaccia in questo, l’intrusione violenta di entità ostili nel mio spettro di coscienza, né tanto meno i miei diritti di uomo violati, la mia volontà coercita, la mia anima depredata di una parte di sé. Ho avvertito un seme ancestrale, depositato nel profondo di me, che ha germinato nel tempo, nel silenzio degli anni, nelle mie scelte di vita, nelle mie idee, nel mio desiderio incondizionato di essere libero.

barbera

Carlo Barbera a Pantelleria (foto: C. Barbera)

Questo mi è costato, molto, ma ho pagato di persona, assumendomi delle responsabilità che non potevo e non volevo delegare a nessuno, tanto meno a esseri di altri mondi.
 (altro…)

Read Full Post »

Molte sono le cose della vita che non vanno esattamente come te le aspetti, a volte proprio quelle alle quali tieni maggiormente. Io a questa storia tengo molto, perché mi riguarda. Vale parlarne perché un’esperienza di abduction si comprende pienamente solo nel tempo. I tasselli si aggiungono lentamente, senza metodo, quasi uno alla volta. Un addotto famosissimo, Whitley Strieber, sul finire degli anni ‘80 durante una conferenza ufologica organizzata dal MUFON negli USA, disse che per gli addotti, dopo un percorso lungo e tortuoso, alla fine del tunnel c’era la luce. In quell’occasione sul palco Strieber era con altri addotti e uno di loro replicò seccamente di non sapere se alla fine di quel percorso alla fine del tunnel ci fosse la luce, ma di sapere per certo che c’era il terrore. (altro…)

Read Full Post »

Credo che esista un grande piano, che riguarda persone consapevoli di appartenere alla medesima dimensione e capaci di salire al gradino più alto dell’esistenza umana.    

Esiste un volere superiore che sta alla base delle esperienze di Contatto con creature sconosciute che ci visitano e percepiamo. Superare la paura e aprirsi alla loro presenza è possibile. Spesso è un processo doloroso, traumatico e difficile. Spesso ci si sente soli e respinti. Attraverso la disponibilità e la condivisione, la condizione degli “experiencers” diviene il riconoscimento di chi si è, nel profondo. In questo sono certo di non essere solo. (altro…)

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »