Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Articoli’ Category

Tutto dipende dal periscopio con cui osserviamo la libertà di informazione in questo Paese. Come punto di partenza, torniamo a un momento tragico della nostra storia recente: Undici Settembre 2001, immane tragedia vissuta sul piano globale e che ha innescato e giustificato – come allora promise il presidente USA George W. Bush – la “guerra santa” dei paesi occidentali al terrorismo di presunta matrice islamica. Passava il tempo e per tutti restava impossibile liberarsi dalle immagini terribili dell’attacco al WTC, mentre interrogativi sempre più inquietanti e senza risposta logica e adeguata mettevano in discussione la versione ufficiale di Washington.

Montaggio di immagini dell'11/9/2001. Fonte: Wikipedia

Montaggio di immagini dell’11/9/2001. Fonte: Wikipedia

I media italiani avevano sposato quella versione come unica possibile e veritiera, giudicandola consona alla preparazione e maturità del popolo italiano. Ne conseguiva che nessuno spazio, in un servizio giornalistico, un programma di attualità o un talk show, venisse concesso alle informazioni e alle tesi alternative che circolavano su internet. Valutazioni tecniche e dati di fatto alla mano, la rete indicava le ragioni che denunciavano un plausibile “inside job” la cui origine riconduceva agli interessi della famiglia Bush e alle mire di Dick Cheney e Donald Rumsfeld, mentre gli esecutori materiali restano ancora senza nome, a meno non si voglia dar credito alla matrice di al qaeda. Una gran parte della Nazione Americana ne era consapevole, ma non il resto del mondo, né i mezzi di informazione tradizionali con i paraocchi.

Sul piano personale, l’abbattimento delle Torri Gemelle mi aveva ferito profondamente. Nei primi Ottanta mi ero svegliato ogni mattina aprendo le finestre che dal loft su Murray Street si affacciavano a un paio di isolati dal World Trade Center. Ero stato più volte ospite del Maurizio Costanzo Show (MCS) in qualità di esperto del settore UFO e Misteri e avevo un eccellente rapporto con la redazione. Mai mi era stato messo un bavaglio. (altro…)

Annunci

Read Full Post »

La domanda non è la solita “C’è qualcuno là fuori”? Piuttosto, “Gli alieni interagiscono con il nostro pianeta fin dalla notte dei tempi?”. Se la risposta è affermativa, allora dobbiamo cercare la prove della loro presenza sulla Terra non solo nella nostra era moderna, ma anche nei tempi antichi. In questo modo lo scenario UFO-Alieni si amplia nella “Ufologia Trascendentale”, uno studio multidisciplinare di enorme portata che deve essere esplorato attraverso la “gnosi” e, conseguentemente, attraverso il nostro dirigerci verso la ricerca della fonte della creazione. Le credenze religiose collegano l’esistenza e il ruolo del genere umano nel Cosmo all’onnipresenza e all’infinita saggezza di un Dio creatore, quindi all’origine primordiale della vita nell’Universo.antichi contatti9_luglio2016_01

L’assunto è che il genere umano derivi da civiltà avanzate che hanno abitato la Terra prima di noi e che tali perdute creature intelligenti abbiano un’origine extraterrestre. Su questi versanti si sono avventurati Kolosimo, Compassi, von Däniken, Charroux, Childress, Robert Bauval, Hancock, Collins, Hancock, Cremo, Schoch, Filip Coppens †, Fiebag, Sitchin e molti altri, fra i quali illustri ufologi. Dai risultati da loro conseguiti, nessun dibattito con ricercatori ed esperti ufficiali e di visioni opposte ha generato esiti positivi. Il campo non propone solo visioni alternative alla realtà conosciuta e accettata, ma una chiave per aprire la porta di “conoscenze segrete”, al di là della quale si è liberi dalle ombre della cecità intellettuale e dalle catene di dogmi scientifici e religiosi.

Ritengo utile riportare il pensiero di tre grandi ricercatori ai quali molto si deve per lo sviluppo di questo campo di studi che, oggi, con Mauro Biglino soprattutto, mostra promettenti segni di una rinnovata attenzione a livello anche popolare. Si tratta del matematico e astrofisico franco-canadese Jacques Vallée, uno dei maggiori ufologi mondiali, del giornalista e scrittore scozzese Graham Hancock e dello studioso italiano Valentino Compassi.

Jacques Vallée: “Non ho mai detto che gli ET sono indistinguibili dai demoni o dagli angeli. Ho sempre affermato che: (1) si tratta di fenomeni inspiegabili caratterizzati da elementi sia fisici (materiali) sia psichici. (2) In varie epoche e culture sono emerse erronee interpretazioni, come demoni, angeli, Piccolo Popolo ed entità di cui il folklore ha mantenuto memoria. Oggi, lo stesso fenomeno viene sfruttato per sostenere ideologie religiose oltre che escatologiche estreme ad esempio gli “antichi astronauti” che io non seguo, sia chiaro. Non esiste alcuna base scientifica per tali estrapolazioni.”

Dal suo canto, Graham Hancock, intervistato da Daniela Bortoluzzi, poneva l’accento sulla possibile esistenza di altre dimensioni con i relativi abitanti e si chiedeva se non siano stati proprio quegli esseri “soprannaturali”, gli antichi insegnanti dell’umanità. Potendo dimostrare una tesi di questo tipo, sarebbe chiaro che l’apparizione della vita intelligente sulla Terra non fu un caso (e nemmeno ci fu un’evoluzione naturale come quella ipotizzata da Darwin), ma qualcosa di molto più intenzionale. 

E Valentino Compassi, straordinaria figura di studioso e “maestro” di Scienze perdute, metascienza, antropologia cosmica, magia naturale, cultura segreta del Tibet, meditazione, esoterismo scientifico, ebbe a dire: “L’Universo è un immenso utero. I Sistemi stellari sono le ovaie. Le Meteore e i Meteoriti sono gli spermatozoi fecondatori. L’Involucro umano è una seconda Casa che il Cosmo regala alla Mente”.

Queste, solo alcune tracce delle tematiche sulle quali poggia la conferenza di sabato 9 Luglio alla Libreria ALEF di Ravenna. In locandina tutte le informazioni.

Maurizio Baiata, 7 Luglio 2016

Read Full Post »

Nel 2012 ho collaborato con il quotidiano indipendente on line L’Indro, che ha pubblicato settimanalmente una serie di miei articoli di cronaca e attualità ufologica. Mai apparsi prima sul mio blog, alcuni di essi sono ora consultabili nell’archivio della sezione Cultura & Società del quotidiano. Li presento in ordine decrescente di data di pubblicazione, con i titoli, gli occhielli e i sottotitoli realizzati dalla Redazione de L’indro e con i link ai quali si possono consultare.

Maurizio Baiata, 22 Febbraio 2016

giovedì 8 novembre 2012

Sotto attacco basi sottomarine nel Pacifico

Guerra contro gli UFO o semplice disinformazione?

Secondo l’autorevole ‘Veterans Today’, una coalizione guidata da USA e Cina starebbe fronteggiando ‘forze aliene ostili’ impiegando anche armi nucleari

Leggi qui: http://www.lindro.it/guerra-contro-gli-ufo-o-semplice-disinformazione/#sthash.jvGR8wjf.dpuf

——————————————————————————————————

giovedì 27 settembre 2012

Alla conferenza di Las Vegas parlano i testimoni militari

Nuove accuse agli USA per il segreto UFO

Il colonnello Charles Halt denuncia il cover-up di Washington sugli atterraggi nella base di Bentwaters

Leggi qui:

http://www.lindro.it/nuove-accuse-agli-usa-per-il-segreto-ufo/#sthash.ZQ7Zw6rH.dpuf

——————————————————————————————————

giovedì 30 agosto 2012

Nell’ufologia il ‘falso’ è sempre dietro l’angolo

Suggestioni collettive e incontri ravvicinati

Dal business 2012 all’incontro con l’ET in occasione delle olimpiadi

Leggi qui:

http://www.lindro.it/suggestioni-collettive-e-incontri-ravvicinati/

——————————————————————————————————

giovedì 9 agosto 2012

Il sensazionale annuncio lo scorso 28 luglio dal CSETI

Sotto analisi il corpo di un Extraterrestre

Il dottor Steven Greer a ‘L’Indro’: “Confermo. Ho visto ed esaminato l’essere.”

Per leggere l’articolo:

http://www.lindro.it/sotto-analisi-il-corpo-di-un-extraterrestre/#sthash.PhgAbX50.dpuf

——————————————————————————————————

Gli Et sbarcano a Londra il 4 agosto?

Illusione aliena alle Olimpiadi

Lo strano oggetto apparso durante la cerimonia di apertura delle Olimpiadi era un UFO o un dirigibile?

Per leggere l’articolo:

http://www.lindro.it/illusione-aliena-alle-olimpiadi/?pdf=10059

 

Read Full Post »

Ravvedimenti tardivi e pilotati, confessioni-bomba a mezzo stampa, libri-verità o video interviste su Youtube, dopo una vita passata nell’ombra, personaggi legati all’intelligence americana, improvvisamente vuotano il sacco facendo “outing” su segreti UFO ed Extraterrestri dei quali sono a conoscenza. Sembrano seguire un copione scritto da qualcuno “dietro le quinte” (escludendo mani aliene) e la gente ci crede. Sono i “whistleblowers” (spifferatori), da noi meglio noti come “rivelatori”, o gole profonde. Soffermiamoci su due casi recenti, fra i più significativi.

L'ingegnere aerospaziale Boyd Bushman mostra una delle foto di un presunto alieno.

L’ingegnere aerospaziale Boyd Bushman mostra una delle foto di un presunto alieno.

(altro…)

Read Full Post »

UN IMPORTANTE AGGIORNAMENTO

Ricevo e volentieri pubblico due annunci emessi alcune ore fa dalla Redazione di “Mistero” e consultabili sulla pagina Facebook della trasmissione: https://www.facebook.com/mistero.it/?fref=nf

Ricordo che il frammento in questione è esposto in una sala della sezione “Alieni”, da me curata, della Mostra MISTERO THE EXPERIENCE che ha aperto i battenti a Torino a metà dello scorso Novembre e resterà aperta al pubblico per altri due mesi. Il sito della Mostra: http://www.misteroexperience.it/index.php

Maurizio Baiata, 19 Gennaio 2016

Primo ANNUNCIO:
Stiamo cercando una persona, un uomo di origine indiana che un po’ di tempo fa è stato alla nostra mostra Mistero – The Experience a Torino. Durante la sua visita, l’uomo ha maneggiato il frammento di astronave extraterrestre fornitoci da Maurizio Baiata e ha fatto una specie di rito indiano. Il frammento ha improvvisamente iniziato a irradiare luce, calore ed energia.
Vorremmo che questo signore ci contattasse, visto che non sappiamo come trovarlo. Ci piacerebbe capire bene cosa ha fatto.
Intanto, ne parleremo su Mistero Magazine di febbraio.
Se questo signore ci sta leggendo, ci contatti!!!

La redazione

Secondo Annuncio

PRESUNTO PEZZO DI ASTRONAVE ALIENA SI ILLUMINA MISTERIOSAMENTE
Due settimane fa circa un uomo ha visitato la nostra mostra con la sua compagna. Questo signore si è soffermato a lungo sul presunto pezzo di astronave aliena esercitando delle tecniche di meditazione e concentrazione che hanno portato l’oggetto ad illuminarsi di luce propria.
Ovviamente ci piacerebbe approfondire questo particolare fenomeno e soprattutto confrontarci con tutti coloro che possano captare energia da questo reperto.
Quindi invitiamo il signore a ritornare a trovarci, così come invitiamo chiunque pensi di poter ripetere l’esperimento a contattarci in privato.
Grazie.

Il frammento siliceo esposto alla mostra "Mistero the Experience". (Foto © Pasquale Galasso)

Il frammento siliceo esposto alla mostra “Mistero the Experience”. (Foto © Pasquale Galasso)

E ora, il mio articolo. Buona lettura.

(altro…)

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »